Da Alba a Porto Sant’Elpidio, volata lanciata per il Meeting Nazionale dei Giovanissimi FCI 2017

Luca Alò - 01/31/2017

L'assessore allo sport di Porto Sant'Elpidio Milena Sebastiani ad Alba

Porto Sant’Elpidio si prepara ad essere il centro nevralgico del ciclismo giovanile nazionale under 14 con il 31°Meeting Nazionale di società per Giovanissimi-Memorial Adriano Morelli sotto l’egida della Federazione Ciclistica Italiana per un week-end di metà giugno (da giovedì 15 a domenica 18) tutto da vivere a fianco delle nuove leve del pedale.

L'assessore allo sport di Porto Sant'Elpidio Milena Sebastiani riceve l'augurio da parte della città di Alba

Porto Sant’Elpidio ha raccolto il testimone da Alba (sede dell’ultima edizione) in una cerimonia ospitata in occasione della festa del ciclismo giovanile del Piemonte alla quale ha preso parte l’Assessore allo Sport e al Turismo della cittadina balneare marchigiana Milena Sebastiani.

“Con orgoglio ho accettato l’invito della città di Alba – afferma l’assessore Sebastiani -. Siamo onorati di essere stati scelti dalla Federazione Ciclistica Italiana grazie anche alla nostra posizione baricentrica nel territorio marchigiano che ci rende un naturale punto di snodo per le vie di comunicazione regionali e di tutto il centro Italia. La città di Porto Sant’Elpidio in questi ultimi anni è cresciuta molto nell’immagine grazie ai tanti eventi di ciclismo legati al Giro d’Italia, alla Tirreno-Adriatico e alla Granfondo a carattere internazionale portando un notevole ritorno mediatico ed un’ampia visibilità. Per il Meeting 2017, il connubio tra sport e turismo risulterà vincente perché saremo pronti ad accogliere oltre 2000 bambini per un indotto complessivo di 5000 presenze, comprese famiglie ed accompagnatori, che renderà ancora più speciale il terzo weekend di giugno a pochi giorni dall’inizio dell’estate”.

L'augurio dato dalla città di Alba alla città di Porto Sant'Elpdio

Le strutture ricettive del territorio elpidiense si apprestano ad ospitare migliaia di giovani atleti ed i rispettivi accompagnatori durante i quattro giorni dell’evento con le varie batterie di gare suddivise nelle specialità strada, sprint, gimkana e fuoristrada in un crescendo di emozioni e di spettacolo con tutto il meglio del ciclismo giovanile d’Italia.