Un passaggio del Giro a Porto Sant'Elpidio negli anni 70

La storia del ciclismo a Porto Sant'Elpidio

Nacque con corridori individuali (isolati), poi si costituiranno le società. La prima Società Ciclistica fu la San Crispino (sotto lù fossù), Esperia (sopra lù fossù) dal 1940 al 1947. successivamente le due società si unirono e diedero luogo ad una polisportiva e oltre al ciclismo si poteva praticare calcio e atletica leggera.Negli anni 50 furono organizzate gare di selezione per Olimpiadi e Mondiali, il Recupero Pirelli sul famoso circuito di San Crispino con la salita de Fischiò, (richiamava ben 30.000 persone), il trofeo Ripa e tante altre corse come il Giro delle Regioni, il Giro d’Italia dilettanti, ecc. Ospiti d’onore erano Alfredo Binda, Giovanni Proietti CT dilettanti e Biagio Cavanna, il massaggiatore cieco di Fausto Coppi al quale bastava toccare i muscoli per dire se avesse le qualità di corridore o meno. Dopo il convegno del 1989 “Dove nasce il Ciclismo” con Alfredo Martini, Fred Mengoni, Ercole Baldini, Ermanno Mioli e condotto da Giorgio Martino, si susseguirono una serie di manifestazioni ciclistiche che durano sino ad oggi. Nel 1975 un raduno cicloturistico nazionale richiamò ben 4.500 partenti e da ben 40 anni si effettua il classico trofeo “Lamberto Smerilli”, da Porto Sant’Elpidio a Loreto e ritorno. Nel 2001 fu organizzato anche il Campionato Italiano Esordienti Maschile e Femminile.

Giro d'Italia a Porto Sant'Elpidio 1992, vincitore Mario Cipollini

Passaggi Giro d'Italia Professionisti

Il Giro D’Italia è passato sin dalla prima edizione, il 16 Maggio 1909, qui a Porto Sant’Elpidio (esattamente nella frazione Porto di Sant’Elpidio a Mare) con la seconda tappa da Bologna a Chieti di 378 km, vinta da Cuniolo. Il 20 Maggio 1913 nella Ascoli Piceno - Rovigo di 413 km percorsa in ore 15 e 45’ (la tappa più lunga di tutti i Giri D’Italia). Successivamente, dopo la seconda guerra ci sono stati diversi passaggi in città e non solo.

Mario Cipollini gareggia con il Team di Porto Sant'Elpidio di Vincenzo Santoni

Arrivi del Giro d'Italia Professionisti

28 Maggio 1992: San Sepolcro - Porto Sant’Elpidio. 1° Mario Cipollini

11 Maggio 2012: Urbino - Porto Sant’Elpidio. 1° Miguel Angel Rubiano Chavez

Partenze del Giro d'Italia Professionisti

29 Maggio 1992: Porto Sant’Elpidio - Sulmona. 1° Franco Vona

19 Maggio 2004: Porto Sant’Elpidio - Ascoli Piceno. 1° Guido Bontempi

20 Maggio 2004: Porto Sant’Elpidio- Cesena. 1° Emanuele Sella

Tirreno Adriatico a porto Sant'Elpidio 2015

Gare professionistiche a Porto Sant'Elpidio

TIRRENO - ADRIATICO

16 Marzo 2015: Rieti - Porto Sant’Elpidio. 1° Peter Sagan

17 Marzo 2014: Bucchianico - Porto sant’Elpidio. 1° Mark Cavendish

11 Marzo 2013: Porto Sant’Elpidio - Porto Sant’Elpidio. 1° Peter Sagan

14 Marzo 1993: Grottammare - Porto Sant’Elpidio. 1° Endrio Leoni

11 Marzo 1990: Cerro al Volturno - Porto Sant’Elpidio. 1° Erik Vanderaerden

GIRO D’ITALIA DONNE

04 Luglio 2009: Porto Sant’Elpidio - Porto Sant’Elpidio. 1° Ina Teutenberg

La maglia di campione del mondo. Team Domina Vacanze Elitron. Anno 2003

Squadra Professionistica

Nel 1990 nasce una squadra di allievi, viene riscritto alla FCI un vecchio gruppo sportivo, il Gruppo Ciclistico Faleriense, nel 1993/94/95 si passa alla categoria dilettanti e nel 1996 al professionismo, nasce a Porto Sant’Elpidio la prima squadra Professionistica di ciclismo: Cantina Tollo - Co.Bo. Seguono negli anni Cantina Tollo - Alexia Alluminio, Acqua e Sapone - Cantina Tollo, Domina Vacanze - Elitron con Mario Cipollini Campione del Mondo a Zolder 2002, vincitore della Milano San Remo, Gand Wevelgem, due tappe alla Tirreno Adriatico, otto tappe al Giro D’Italia e quattro alla Vuelta di Spagna. Seguono i team Naturino - Sapore di Mare. Tutte queste squadre sono state dirette dal Team Manager Vincenzo Santoni. Altre a Mario Cipollini, negli anni diversi corridori sono transitati per Porto Sant’Elpidio: Danilo Di Luca, Michele Scarponi, Filippo Simeoni, Daniele Bennati, Gian Paolo Mondini, Massimiliano Gentili, Martin Perdiguero ecc.

1990 - prima volta della Tirreno Adriatico in città - Costa della Corva.

Gare dilettantistiche a Porto Sant'Elpidio

Dal 1990 al 2000 sono state organizzate diverse gare dilettantistiche, si sono fatte 10 edizioni del rievocato Gran Premio San Crispino. Nel periodo estivo nei primi giorni di agosto si è organizzato il Trofeo del Mare e della Calzatura, diverse sono state le edizioni, va ricordata quella del 1992 che ha avuto come vincitore sul lungomare sud (30.000 persone presenti) ed in notturna, il vincitore dell’olimpiade di Barcellona Fabio Casartelli. Nel 1993 ha fatto tappa in città il Giro delle Regioni, vincitore Davide Rebellin.

1990 - prima volta della Tirreno Adriatico in città - Costa della Corva.

Ciclisti di Porto Sant'Elpidio

1909 - Giuseppe Pagliacci (aviatore sotto il comando di Francesco Baracca) primo ciclista nella storia di Porto Sant’Elpidio, vincitore di gare ciclistiche di cui una: Trofeo Sacrocuore Madonna della Corva.

1926 - David e Francesco Principi

1935 - Angelo e Aldo Mozzorecchia

1945 - Antonio Natali e Orazio Bracalente

1973 - Vincenzino Santoni - Passista scalatore, 10 anni di attività agonistica con una ventina di vittorie all’attivo. Campione Regionale. Veste tre volte la maglia della Nazionale Italiana: Tour de L’Avenir, primo degli italiani, diciassettesimo in classifica generale e per due anni al giro di Jugoslavia di cui nel 1980 arriva quarto assoluto dietro ai corridori dell’ex Unione Sovietica.

1997 - Alessandro Calzolari - Passista veloce e pistard, campione italiano strada esordienti e campione italiano individuale a punti su pista.

2014 - Paolo Totò - categoria under 23, tra i plurivittoriosi d’Italia.

Dante Fedeli e Carlo Corvaro

Imprenditori nel mondo del ciclismo a Porto Sant'Elpidio

Carlo Corvaro, imprenditore specializzato nella realizzazione di scarpe per ciclista. Scarpe Corvaro, ancora oggi sul mercato, scarpe realizzate totalmente a mano.

Dante Fedeli - Costruttore di biciclette con lo storico marchio “Mappa” e Fedeli.

Presidenti di Società Ciclistiche

Giorgio Marilungo, presidente del gruppo ciclistico San Crispino.

Orazio Bracalente , presidente del gruppo ciclistico Porto Sant’Elpidio.